fbpx
Chi siamo2018-10-10T14:58:51+01:00

PRODOTTO IN ITALIA SENZA L’USO DI FITOFARMACI, CONCIMI O DISERBANTI

Una storia lunga un secolo

Il riso Marta Sempio vanta un secolo di storia, tradizione ed esperienza. La passione dell’azienda per la coltivazione del riso affonda le sue radici agli inizi del ‘900 e si tramanda da ben quattro generazioni. La sua attività è fortemente diversificata e attenta alle sfide del futuro ma è ferma nella valorizzazione della risicoltura.
Proprio per questo la maggior parte della superficie rurale è dedicata alla coltivazione del riso sin dalla prima metà del ‘900.

L’azienda agricola si estende per circa 900 ettari in 5 cascine tra Lomellina, Novarese e Vercellese.

In un luogo riservato della Cascina Abbazia d’Erbamara di Cergnago nella Lomellina, in una parte di campagna protetta dai boschi e dalle anse del torrente Agogna, si coltiva un riso speciale: il riso Marta Sempio.
Con lo scoccare del nuovo secolo Marta Sempio entra a far parte dell’azienda e nel 2018 lancia la coltivazione dell’omonimo riso con l’obiettivo di renderlo autentico e naturale, senza l’apporto di prodotti chimici.

“Sogno un’agricoltura sostenibile rispettosa dell’ambiente e della biodiversità e trasparente in ogni passaggio della filiera produttiva.”
Marta Sempio

Il team di trattoristi impegnati in azienda è composto da 8 persone e coordinato da Stefano Toscani.
Responsabile della coltivazione del riso Marta Sempio, è nato da una famiglia di agricoltori e vanta 30 anni di esperienza, 26 dei quali acquisiti alla Cascina Tessera.

“Passo il mio tempo in mezzo ai campi per cercare di ottenere risultati nel modo migliore possibile. Le condizioni ambientali attuali sono più difficili rispetto a 20 anni fa ma ancora oggi, quando vedo i primi germogli dal terreno, esclamo: ‘Il bambino sta nascendo’. Ogni anno è così.”
Stefano Toscani Il Fattore

Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terze parti per consentire la corretta fruizione dei contenuti. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Ok